Dialoghi e percorsi per promuovere una crescita equa e sostenibile

Buon lavoro – la fabbrica per la città

Buon lavoro – la fabbrica per la città

Metti una grande azienda che ama la sua comunità

Alessi, l’azienda made in Italy di design, non ha bisogno di presentazioni. In tempo di crisi, a fronte di un calo di produzione anziché richiedere la cassa integrazione, da giugno a novembre 2013, lo storico marchio ha deciso di prestare i suoi lavoratori alla comunità e partecipare attivamente al benessere della sua città attivando il progetto “Buon lavoro – la fabbrica per la città”. Trecento lavoratori dell’azienda di Omegna (VB) hanno quindi dedicato da 1 a 8 giornate di lavoro normalmente retribuito per lavori utili al decoro e al benessere della comunità, dal tinteggio, alle pulizie stradali, finanche alla creazione di un laboratorio per utenti disabili all’interno dell’azienda, allestito con l’aiuto dei volontari. Operai e dirigenti hanno prestato circa 9000 ore di servizio e l’azienda intera si è mossa, con tutto il contesto di partner e collaboratori, per reperire le competenze e attrezzature necessarie alle attività: Acque Minerali Bognanco, già partner di Alessi per il progetto “AdiAcqua”, che ha dissetato i volontari nel corso delle attività; CIPIR, che ha donato le vernici per la ritinteggiatura della scuola; l’architetto Claudia Raimondo e Michele Capris, storici fornitori di Alessi, che hanno prestato gratuitamente la propria consulenza per il progetto, l’Alessi Club, che ha offerto il rinfresco dell’evento di lancio e infine la Fondazione Comunitaria del VCO che ha contribuito ai costi vivi dell’attività.

Guarda il video

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.Aggiorna ora

×