IL PRIMO FESTIVAL BIENNALE SULLA COESIONE SOCIALE

La coesione attraverso le storie: le buone prassi si raccontano

26 Maggio, ore 10:00
Musei Civici, Chiostro dei Marmi

Ogni giorno centinaia di persone lavorano alla “produzione” di coesione sociale attraverso l’impegno con i migranti, gli anziani, i bambini, le famiglie. Quello che i numeri e le statistiche non raccontano sono le storie, i gesti quotidiani, le scelte minime che costruiscono rapporti, affrontano problemi e propongono soluzioni. I Social Cohesion Days sono anche una vetrina di storie: ne sono state raccolte decine, dal Nord al Sud Italia, dalla grande realtà cooperativa alla piccola associazione di volontari, da chi guarda alla tradizioni e chi investe sull’innovazione. Ne ragioniamo a partire dai racconti per trovare i nessi, le connessioni, il tessuto complesso della coesione sociale italiana.

Partecipano:

Silvia Cama, Terra!Onlus, Responsabile Progetto “P’orto di Lampedusa”
Germana Corradini, Dirigente Servizi Sociali, Comune di Reggio Emilia  
Flaviano Zandonai, IRIS Network
Gino Mazzoli, Coordinatore nazionale di Spazio Comune
Fabiana Musicco, Fondatrice Progetto “Refugees Welcome
Luigi Moraschi, Referente per le Relazioni con il Territorio di “Cauto
Oliviero Motta, Responsabile Progetto “Oltre i Perimetri
In collaborazione con AltrEconomia

Conduce: Pietro Raitano

Eventi per giorno

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.Aggiorna ora

×