LA DEMOCRAZIA OLTRE LE DISUGUAGLIANZE

Dal 24 al 26 maggio 2018 a Reggio Emilia

Per una nuova Europa

24 Maggio, ore 14:30
Teatro Cavallerizza

Il “Vecchio Continente” sta affrontando una crisi sociale, politica ed economica che ne sta influenzando profondamente assetto e obiettivi. Il White Paper on the Future of Europe 2017 ipotizza cinque possibili scenari per l’Europa del 2025, che vanno dal consolidamento dell’agenda delle riforme sul solco dell’attuale struttura europea a quello di una cooperazione estesa a tutti gli ambiti, inclusa la costituzione di una politica estera e di difesa comuni.

Ciò che il White Paper non contempla è la possibilità di un’Europa che, cedendo alla pressione di  vocazioni indipendentiste o populistiche, possa progressivamente disgregarsi, frantumando il sogno unificatore espresso nel manifesto di Ventotene ed esponendo i suoi paesi membri allo spettro di un passato, tutt’altro che remoto, di divisioni ed antagonismo.

Quella della retrocessione del processo di unificazione è dunque una prospettiva reale? Quali sono le possibili rotte da intraprendere per quell’Europa “libera e unita” teorizzata da Altiero Spinelli? Qual è la strada per realizzare un futuro di democrazia, libertà e tolleranza?

Sul tema si confrontano esponenti di Consiglio d’Europa, Università degli studi di Siena, Comune di Reggio Emilia, Politecnico di Milano, European Long Term Investor e Parlamento Europeo.

PARTECIPANO:

Annachiara Cerri – Consiglio d’Europa
Maurizio Cotta – Università degli Studi di Siena
Serena Foracchia – Comune di Reggio Emilia
Manos Matsaganis – Politecnico di Milano 
Edoardo Reviglio – European Long Term Investors
Elena Ethel Schlein – Parlamento Europeo

Evento con traduzione e su iscrizione

 

Eventi per giorno

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.Aggiorna ora

×