IL PRIMO FESTIVAL BIENNALE SULLA COESIONE SOCIALE

Casa Sebastiano

Casa Sebastiano

Una nuova visione dell'autismo

Casa Sebastiano è un centro residenziale e diurno per persone con Disturbi dello Spettro Autistico gestito dalla Cooperativa Sociale Autismo Trentino.

Tutto è nato grazie al piccolo Sebastiano e alla sua passione per l’acqua. Un pomeriggio caldo, all’improvviso, è scomparso in un torrente ai piedi delle Dolomiti. Voleva giocare, non sapeva come. «Quel giorno – dice l’imprenditore trentino Giovanni Coletti – abbiamo capito che questa emergenza non poteva restare sepolta nelle case, ignorata dallo Stato». Casa Sebastiano è nata così, dall’idea di sei famiglie che hanno deciso di cambiare il mondo di chi non riesce a mettere in ordine le emozioni regalando un posto accogliente in cui non si cura una malattia, si sperimentano autonomie. Qui i ragazzi partecipano attivamente alla vita e alla gestione della casa; assistiti dallo staff, cucinano, apparecchiano e servono a tavola, coltivano l’orto, gestiscono la lavanderia.

Nel nostro Paese almeno un bambino ogni 150 è affetto da Autismo, gli adulti sono oltre 400 mila. I Disturbi dello Spettro Autistico coinvolgono la persona per tutto l’arco della vita, dall’infanzia all’età adulta. Casa Sebastiano si pone l’obiettivo di assistere la persona con Autismo, e la sua famiglia, fin dall’infanzia, accompagnandola nella realizzazione di un “progetto di vita” che ambisce all’istruzione e all’inserimento lavorativo.

Visita la pagina Facebook del progetto!

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.Aggiorna ora

×