IL PRIMO FESTIVAL BIENNALE SULLA COESIONE SOCIALE

Orange Fiber: tessuti sostenibili dagli agrumi

Orange Fiber: tessuti sostenibili dagli agrumi

Orange Fiber è una fibra tessile artificiale di origine naturale – simile alla seta – la prima al mondo ad essere estratta dagli scarti di lavorazione degli Agrumi. L’idea è nata in Sicilia da due giovani ragazze che credono fermamente nel futuro sostenibile della moda.

Orange Fiber è stata ottenuta grazie alla collaborazione del Politecnico di Milano che nel 2012 ha sviluppato un innovativo processo che consente di trasformare il sottoprodotto che l’industria di trasformazione agrumicola produce, circa 1 milione di tonnellate l’anno –  e che altrimenti andrebbero smaltite con dei costi per l’industria del succo di agrumi e per l’ambiente – in un tessuto di alta qualità capace di rispondere al bisogno di sostenibilità e innovazione dei fashion brand. L’innovativo processo è stato brevettato in Italia nel 2013 ed esteso a PCT internazionale l’anno seguente. La prima parte della trasformazione avviene in Sicilia, dove la cellulosa atta alla filatura viene estratta. Viene poi mandata in Spagna, qui un’azienda partner la trasforma in filato. Infine rientra in Italia e una tessitura comasca la trasforma nel prodotto finito: un tessuto sostenibile di alta qualità per il settore moda-lusso.

La soluzione individuata offre la possibilità di soddisfare la crescente richiesta di cellulosa per uso tessile preservando le risorse naturali, senza produrre scarti industriali. Paragonato alle fibre cellulosiche artificiali esistenti, sia quelle derivate da legno che quelle da canapa e bambù, Orange Fiber non sfrutta le risorse naturali, ma utilizza un sottoprodotto destinato allo smaltimento, riducendo così lo sfruttamento di terra e acqua, l’uso di pesticidi inquinanti e l’impatto della produzione tessile sul pianeta. Nel 2016 la startup è stata insignita con il Global Change Award, il premio internazionale indetto dalla H&M Foundation, per accelerare le innovazioni con il più alto potenziale di trasformazione dell’industria della moda in chiave sostenibile.

Scopri di più e guarda l’ultima collezione

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.Aggiorna ora

×